Suffumigi

I suffumigi con oli essenziali sono un metodo naturale ed efficace per ridurre i sintomi di raffreddori e influenza.
L’umidità penetra nelle vie respiratorie fluidificando il muco e facilitandone l’espulsione. È possibile aumentare l’efficacia del vapore aggiungendo erbe oppure oli essenziali.

Per fare un suffumigio agli oli essenziali occorre far bollire circa un litro di acqua. Poi si abbassa la fiamma e si aggiungono da tre a sei gocce di olio essenziale.
Si lascia riposare cinque minuti, coperto, fuori dal fuoco. Quindi si toglie il coperchio. Ci si china e si respira cautamente il vapore che esce dalla pentola per verificare che non sia troppo caldo.
Se la temperatura è adeguata, è opportuno posizionare un asciugamano o un telo sopra la testa in modo che avvolga anche la pentola. Poi si inizia a respirare profondamente attraverso il naso, se avete un raffreddore o un’infezione ai seni paranasali (sinusite), o attraverso la bocca, se si ha molta tosse.

In questo modo, quando si inala il vapore, le componenti antisettiche, decongestionanti e rilassanti delle erbe vanno direttamente dove sono necessarie.
Alcune persone, come chi soffre di asma, possono essere ipersensibili al vapore e ad alcuni oli essenziali, perciò sarebbe meglio che li evitassero.

È possibile utilizzare oli essenziali ad attività antivirale, come:
✨rosmarino
✨menta piperita
✨ravensara
✨tea-tree
✨eucalipto
✨bergamotto
✨pepe nero
✨melissa
✨issopo
✨pino
✨limone
✨melaleuca.

View this post on Instagram

I suffumigi con oli essenziali sono un metodo naturale ed efficace per ridurre i sintomi di raffreddori e influenza. L'umidità penetra nelle vie respiratorie fluidificando il muco e facilitandone l’espulsione. È possibile aumentare l'efficacia del vapore aggiungendo erbe oppure oli essenziali. In questo modo, quando si inala il vapore, le componenti antisettiche, decongestionanti e rilassanti delle erbe vanno direttamente dove sono necessarie. Alcune persone, come chi soffre di asma, possono essere ipersensibili al vapore e ad alcuni oli essenziali, perciò sarebbe meglio che li evitassero. Per fare un suffumigio agli oli essenziali occorre far bollire circa un litro di acqua. Poi si abbassa la fiamma e si aggiungono da tre a sei gocce di olio essenziale. Si lascia riposare cinque minuti, coperto, fuori dal fuoco. Quindi si toglie il coperchio. Ci si china e si respira cautamente il vapore che esce dalla pentola per verificare che non sia troppo caldo. Se la temperatura è adeguata, è opportuno posizionare un asciugamano o un telo sopra la testa in modo che avvolga anche la pentola. Poi si inizia a respirare profondamente attraverso il naso, se avete un raffreddore o un'infezione ai seni paranasali (sinusite), o attraverso la bocca, se si ha molta tosse. È possibile utilizzare oli essenziali ad attività antivirale, come: ✨rosmarino ✨menta piperita ✨ravensara ✨tea-tree ✨eucalipto ✨bergamotto ✨pepe nero ✨melissa ✨issopo ✨pino ✨limone ✨melaleuca. #rimedi #rimedidinonna #rimedinaturali #suffimigi #salute #benessere #saluteebenessere

A post shared by Rimedi di Nonna (@rimedidinonna) on

0 Condivisioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *