L’olio dei 4 ladri

Olio dei quattro ladri è un preparato a base di oli essenziali noto fin dal Medioevo, utilizzato durante le epidemie di peste. La storia racconta che i commercianti di spezie che all’epoca erano chiamati “ladri” fossero costretti a fermare i loro viaggi da Occidente a Oriente per il commercio delle spezie a causa della peste. Per sopravvivere, alcuni di loro si convertirono in ladri di nome e di fatto, cominciando a fare razzie e a derubare malati e morti di tutto ciò che poteva essere rivenduto.
Per evitare di essere contagiati, i ladri decisero di utilizzare una miscela di spezie che, grazie alle proprietà antibatteriche, antisettiche e antimicrobiche, permettesse loro di restare immuni perfino alle epidemie più virulente. Utilizzarono le loro conoscenze erboristiche per mettere a punto una miscela che funzionò talmente bene da destare sospetti delle autorità.

Quando 4 di questi ladri furono catturati, furono costretti a rivelare il loro segreto per scampare alla condanna a morte.

Da quel giorno “l’olio dei quattro ladri”, come venne ribattezzato, fu preparato e utilizzato come rimedio.

🌿Ricetta

Ingredienti:
✨40 gocce di olio essenziale di chiodi di garofano;
✨35 gocce di olio essenziale di limone;
✨20 gocce di olio essenziale di cannella;
✨15 gocce di olio essenziale di eucalipto;
✨10 gocce di olio essenziale di rosmarino;
✨1 bottiglia con il contagocce.

Mettere tutti gli oli nella boccetta e tenere il tutto al riparo dalla luce e da fonti di calore. Tenere lontano da bambini e animali domestici. 

Utilizzo:
✨diffusore;
✨spray: aggiungere qualche goccia di olio dei ladri in un flacone con dell’acqua: può essere usato per disinfettare i letti o le lettiere degli animali;
✨uso topico – basta aggiungere le gocce della miscela in un olio vettore, come il jojoba. Il rapporto è 1:4. Massaggiare schiena e torace o le zone interessate da infiammazioni e dolori muscolari.

0 Condivisioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.