Bagno Purificante al Bicarbonato

Timothy Dykes

Sulle confezioni di bicarbonato sono scritti tutti gli usi che se ne possono fare, fra cui troviamo il suo validissimo aiuto nell’igiene personale: “Contribuisce a eliminare le impurità della pelle (un cucchiaio ogni 10 litri di acqua)”.
Con le impurità superficiali vanno via anche elementi tossici, per cui un bagno al bicarbonato effettivamente ha un potere disintossicante e per di più rilassante combattendo la stanchezza.

Un effetto collaterale sulla pelle è quello di renderla morbida, perchè elimina il calcare e agisce come un delicato esfoliante.

Per la quantità di bicarbonato che dovete versare nell’acqua calda, dovete regolarvi voi: una vasca contiene dai 100 ai 160 litri di acqua, perciò, seguendo le istruzioni della confezione: 10 cucchiai andranno bene per una vasca riempita al minimo, 13 cucchiai andranno bene per una vasca riempita a livello medio e 17 cucchiai per una vasca riempita al massimo.

Per creare un ambiente rilassante: abbassate le luci e accendete le candele, fate partire una musica che vi piace e vi rilassa o preparate sul bordo della vasca un libro di poesie, quindi immergetevi per almeno 30′.

Sciacquatevi e lavatevi come al vostro solito ma, usando poco detergente per pelle delicata: quello per bambini va benissimo. Non usate spugne ma distribuite il detergente con le mani massaggiandovi delicatamnete.
Sciacquatevi e asciugatevi tamponando, non sfregando. Il bicarbonato non fa sudare, anzi asciuga, per cui dopo è bene bere acqua e usare una crema idratante per il corpo, meglio se a base di olio.

1 Condivisioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *