Abbracciarsi fa bene

Quando abbracciamo qualcuno il nostro corpo risponde dal punto di vista chimico subendo alcune variazioni a livello ormonale. Il contatto con l’altro favorisce, infatti, un aumento dei cosiddetti ormoni del benessere:

  • OSSITOCINA – conosciuto anche come l’ormone dell’amore, aiuta ad alleviare lo stress, migliorando anche la salute del cuore. La sua produzione contribuisce anche alla perdita di peso, a regolare la pressione sanguigna, ad aumentare la nostra sensazione di benessere generale;
  • DOPAMINA – un altro ormone che aumenta il piacere e la sensazione di benessere generale;
  • SEROTONINA – detto anche “ormone del buonumore”, è un antidepressivo naturale che ha un effetto positivo sull’umore, riduce l’ansia e la sensazione di solitudine.

Questi 3 ormoni insieme hanno la capacità di apportare miglioramenti nel nostro organismo non solo per quanto riguarda l’umore, allontanando sentimenti di tristezza e depressione ma, rendendoci più forti e in salute, sia fisicamente che mentalmente.

Gli abbracci possono funzionare come una vera e propria terapia naturale. Non si tratta solo di sentirsi bene, protetti e al sicuro quando abbracciamo una persona a noi cara, accade molto di più:

  • GLI ABBRACCI PROTEGGONO IL CUORE – uno studio condotto dall’Università della Carolina del Sud ha scoperto che le donne che ricevevano un abbraccio di 20 secondi dal loro partner avevano i valori della pressione sanguigna (PA) e la frequenza cardiaca (FC) più bassi rispetto al gruppo sottoposto a maggiore stress. Al miglioramento di tali valori, secondo gli studiosi, ha contribuito proprio la produzione di ossitocina. Una decina di anni prima uno studio condotto su 200 coppie conviventi, con tendenza a pressione alta e a picchi di stress, sono state suddivise in due gruppi. A un gruppo è stato chiesto di tenersi per mano per 10 minuti mentre guardavano un video romantico e alla fine abbracciarsi per 20 secondi; all’altro gruppo è stato chiesto di restare seduti l’uno accanto all’altro in silenzio per 10 minuti e 20 secondi. Le coppie del primo gruppo hanno mostrato livelli di pressione sanguigna più bassi rispetto al secondo gruppo.
  • GLI ABBRACCI DIMINUISCONO LO STRESS – lo stress può essere alleviato dagli abbracci. 🤗Riflettendoci gli abbracci vengono dati maggiormente quando si è in una situazione difficile o spiacevole, come mezzo di conforto e consolazione. Ebbene, un abbraccio ha il potere di aumentare la nostra resilienza, alleviando la nostra reattività allo stress. Il merito di questi risultati sconvolgenti è sempre dell’ossitocina, ormone prodotto in grande quantità durante il travaglio: oltre a permettere di instaurare un forte legame tra madre e figlio subito dopo la nascita, durante il parto stimola la produzione di adrenalina e insieme, facilitano la produzione di endorfine, che rendono il dolore più sopportabile.

  • GLI ABBRACCI SOSTENGONO LE DIFESE IMMUNITARIE – chi rivede molti abbracci si ammala meno di frequente perché il contatto fisico permette di innalzare le difese immunitarie.
  • MIGLIORA IL SONNO – gli abbracci prima di andare a dormire migliorano la qualità del sonno diminuendo i livelli del cortisone, l’ormone dello stress, che regola il ciclo sonno-veglia. Se presente in quantità eccessive, l’ormone dello stress, ci tiene svegli e all’erta.
  • SOLLEVA L’UMORE – come già accennato, gli abbracci possono sollevare il tono dell’umore, contribuendo ad alleviare anche la depressione. Se ne sono accorti i dirigenti di una casa di riposo di New York che ha attivato all’interno della residenza il programma “Embraceable you” che incoraggiava un maggior contatto fra i residenti anziani e il personale. L’obbiettivo era migliorare il benessere degli anziani residenti nella struttura, ed in effetti, dopo qualche mese, le persone hanno notato maggiore energia, migliore concentrazione, miglior sonno e anche minor depressione.

Quindi cosa aspetti, corri ad abbracciare le persone che ami! Un semplice abbraccio può migliore il benessere di chi lo riceve ma anche di chi lo dà. E se sei solo, prova ad abbracciare te stesso. All’inizio può sembrare strano ma anche un auto-abbraccio ha gli stessi effetti benefici dell’abbraccio dato ad altri e in più, migliora la relazione con noi stessi. 😊

0 Condivisioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.