Depurarsi e dimagrire seguendo la Luna.

Siamo fatti per una grande percentuale di acqua e la Luna influisce su tutta l’acqua che esiste sulla Terra, compresa quella che forma noi. La Luna ha i suoi tempi e le sue fasi e, il nostro corpo li rispetta entrambi. Abbiamo un calendario scritto dentro di noi ma, non tratta di quello solare che, generalmente, appendiamo al muro.

Sono davvero tutte leggende quelle che collegano il nostro corpo alla Luna e alle sue fasi? Si dice che con la Luna Piena i pronto soccorso e le sale operatorie siano affollati; si dice che con la Luna Crescente il parto anticipa, mentre con la Luna Calante ritarda. Una gravidanza dura circa 10 mesi lunari (280 giorni circa) e non 9 mesi solati (270) e che il flusso mestruale delle donne non cade in un giorno fisso tutti i mesi, ma varia, come la Pasqua, che dipende a sua volta dal primo plenilunio di primavera.

Si dice, inoltre, che il taglio delle unghie e dei capelli duri di più con la Luna Calante; vero o falso? Basta provare… 🙂

Se è vero che la Luna Crescente spinge la linfa a salire mentre, la Luna Calante feconda la terra, è evidente che le cure per depurarsi ed eliminare le scorie, disintossicandosi sono molto più efficaci durante la Luna calante, riuscendo ad agire in profondità. Durante la Luna Crescente funzionano meglio le cure ricostituenti, rigeneranti, riattivanti che danno energia.

Lo suggeriva anche la Chiesa, mangiare più leggeri il venerdì, escludendo ragù, brasati, arrosti, e così via…E’ una regola dettata per motivi non tanto religiosi, ma perchè far riposare il corpo una volta a settimana è sicuramente assai benefico. Talmente benefico che coloro che proveranno anche solo una volta, poi continueranno.

Un mese lunare dura circa 29 giorni e mezzo, per l’esattezza 29 giorni, 12 ore, 44 minuti e 3 secondi. Un anno lunare dura di più di un anno solare. Come tutti sapete le fasi lunari sono 4: Luna Piena, (compare bianca sul calendario); poi comincia a calare fino alla Luna nuova (nera sul calendario) per poi ricominciare a crescere.

Foto: Marcus Dall Col

La Luna insegue il Sole, per questo sorge a est e tramonta ad ovest, da qui il detto ” Gobba a levante Luna Calante; gobba a ponente, Luna Crescente”.

DEPURARE, RIPOSARE E DIMAGRIRE CON LA LUNA.

E se sommassimo il riposo dell’organismo con gli effetti della Luna? Quando sul calendario vediamo che siamo nella fase della Luna Nuova (luna nera) o Luna Piena (luna bianca), si può decidere di digiunare e riposare per 24 ore. Il digiuno con la Luna Nuova ci aiuta nella depurazione e pulizia; mentre il digiuno durante la Luna Piena aiuta il nostro corpo ad essere più energico e rivitalizzante.

Ma ATTENZIONE: con la Luna Piena si prova più fame e resistere può essere difficile…

Visti i risultati molti saranno tentati di fare il digiuno tutte le settimane ma, non è consigliabile se il fisico è per qualche motivo debilitato, mentre è sempre utile parlarne con il medico, che ci conosce e sa che cosa consigliare. E’ invece, assolutamente sconsigliato protrarre la dieta per più giorni consecutivi.

Invece di cibi soliti si assumono zuppe e passati di verdura, succhi di ogni tipo, limonate e spremute di agrumi, centrifugati di frutta e verdura, thè e tisane a scelta, bevande varie escludendo latte, caffè e alcolici. Le bevande non vanno zuccherate. Di tratta di un digiuno per modo di dire, perchè nessuno termina le 24 ore con una fame da lupi. 🙂

Tra gli organi beneficianti di questo digiuno abbiamo lo stomaco, l’intestino e il fegato che riposano; i reni si ripuliscono e l’intero organismo elimina i liquidi e le scorie trattenuti in eccesso, disintossiandosi.

Oltre a purificarsi nel profondo, si eliminano molti liquidi in eccesso e di conseguenza si perde anche del peso. Ora, se si pratica il digiuno una volta al mese si resta in linea, la pancia si sgonfia e probabilmente si ridurranno anche i mal di testa (se ne soffrite); se invece, il digiuno viene praticato 4 volte al mese, ovvero a ogni fase lunare, la perdita di peso diventa consistente ma, in modo dolce e graduale.

 

Tratto da: Le cure disintosiscanti di una volta.

Foto: David Hofmann
47 Condivisioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *