Olio di enotera

L’enotera, è nota come pianta protettiva contro le malattie della pelle e di grande aiuto per i disturbi del sistema ormonale femminile
Dai suoi semi si estrae un olio vegetale ricchissimo di acidi grassi insaturi: 
omega-6 o acido gamma-linolenico, omega 3 o acido linoleico e omega 9 o acido oleico, che non possono essere sintetizzati dall’organismo umano. 
Questi acidi grassi essenziali sono importanti per assicurare l’elasticità e l’integrità delle membrane cellulari e, proprio per questo motivo, l’olio di enotera risulta utile nel trattamento dei disturbi della pelle, come la dermatite atopica; eczema atopico, eritema solare, scottatature…

Sempre gli stessi acidi grassi essenziali sono inoltre precursori delle prostaglandine, fondamentali nell’armonia ormonale femminile e nel prevenire i tipici disturbi della fase premestruale, caratterizzata da irritabilità, stati depressivi o ansiosi, tensione dolorosa al seno e ritenzione idrica; fino a patologie più gravi come la mastopatia fibrocistica (presenza di cisti nel seno), perché in grado di ridurre le dimensioni delle cisti mammarie di natura benigna, di ostacolarne la formazione, riducendo così la possibilità di recidive, dopo la loro asportazione chirurgica.

Infine, questi principi attivi hanno un’azione fluidificante del sangue, sono utili nella prevenzione e cura del colesterolo e delle malattie cardiovascolari. 

ControindicazioniL’olio di enotera è controindicato in caso di epilessia e può interagire con i farmaci neurolettici. Una sua assunzione eccessiva può inoltre portare allergie, nausea e mal di testa, perciò è sempre consigliabile assumerlo nelle dosi indicate.

Dove acquistarlo – in erboristeria oppure online.

In compresse oppure liquido da applicare esternamente sulle zone che lo necessitano 👉🏻 https://www.macrolibrarsi.it/prodotti/__evening-primrose-oil-olio-di-enotera.php?pn=7581

 

0 Condivisioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.