Come prendersi cura del proprio viso con i rimedi naturali.

Il Viso racconta tutto di noi: la nostra età, lo stato di salute, l’umore e anche la personalità. Curare il suo aspetto significa essere capaci di guardarsi a fondo e di dedicare la giusta attenzione a se stesse e al rapporto con gli altri. Un viso luminoso, curato, con la pelle tonica, non solo ci fa apparire più belle, ma ci fa sentire anche più sicure, più vitali e attive. Utilizzare cosmetici naturali aggiunge un valore in più a queste attenzioni, perchè significa rispettare le caratteristiche fisiologiche della pelle, senza volerle alterare con prodotti chimici che sono lontani dalle sua matrice naturale e rischiano di danneggiarla.

Fino a poco tempo fa, tutti i prodotti cosmetici erano basati su sostanze chimiche. Solo in alcune creme e lozioni venivano aggiunti profumi ricavati da frutti ed erbe. Ma si trattava di aggiunte per l’olfatto, senza i principi attivi della pianta. Poi gradualmente, e sempre di più negli ultimi anni , i prodotti cosmetici si sono arricchiti di sostanze vegetali. Le ragioni di questo vero e proprio “boom” sono tante: il fatto che gli elementi naturali sono più innocui e meglio tollerarti, il desiderio di prodotti genuini, la diffusione di notizie sull’efficacia dei prodotti “verdi” e sui rischi dei cosmetici chimichi.

L’efficacia degli estratti vegetali. I primi prodotti della natura studiati per i loro effetti cosmetici sono stati la polpa e i succhi di frutta e verdura. All’inizio il loro utilizzo era raro, oggi si usano comunemente e la loro efficacia è provata. Per esempio si usa la polpa di banana, albicocca o pesca per l’azione emoliente. I succhi di agrumi, fragola e lampone hanno effetto schiarente e astringente; cetriolo, melanzana, lattuga e zucca combattono gli arrossamenti; carota, pomodoro e spinaci migliorano la pelle. I succhi di piante grasse hanno azione idratante, mentre gli estratti di aloe rivitalizzano la pelle.

I ricavati dai vegetali e dalle erbe officinali agiscono più in profondità: rusco, mirtillo, ippocastano e gingko rinforzano la circolazione e combattono i gonfiori e cellulite. Malva, altea, borraggine e farfara alleviano le irritazioni; lavanda, timo, salvia ginepro e rosmarino stimolano le funzioni fisiologiche. Per questo è corretto se dico che arrivano a dare un tocco in più di bellezza restituendo prima di tutto la salute.

I SEGRETI PER UN VISO CHE SPRIGIONA BENESSERE

Primo passo: la pulizia quotidiana. Prima di ogni trattamento, per mantenere la pelle del viso sana, fresca ed elastica è importante un’attenta pulizia quotidiana che rigeneri i tessuti. Soprattutto alla sera è fondamentale prendersi cura del viso eliminando il trucco e la stanchezza della giornata. Fate molta attenzione alla scelta dei prodotti che utilizzate. Ecco un detergente fai da te:

Algamate con un cucchiaio di legno, 200ml di panna, 2 gocce di olio di lavanda, 1 goccia di essenza di geranio e 1 di olio di neem. Con un batuffolo di cotone, applicate il latte detergente ottenuto sulla pella del viso e del collo, massaggiando delicatamente con la punta delle dita per un paio di minuti. Poi, passate sulla cute un batuffolo di cotone leggermente inumidito con acqua tiepida. 🙂

Nella prossima puntata vedremo i vari tipi di pelle e come preparare una crema viso proprio adatta a noi.

LaNonna^^^

18 Condivisioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *