Olio di neem.

E’ un olio vegetale ottenuto dalla spremitura a freddo dei semi di Azadirachta Indica. Ha un odore piuttosto forte, leggermente simile all’aglio. In India è conosciuto col nome Arishta ossia “l’albero capace di curare tutte le malattie”; gli Arabi lo chiamano Shajar-e-Mubarak che significa “albero benedetto”; noi ne utilizziamo l’olio per le sue innumerevoli proprietà chiamandolo olio di neem.

Il suo contenuto di vitamina E e di acidi grassi essenziali lo rendono adatto alla preparazione di creme per il viso e per il corpo dal potere antiossidante e antietà.

La sua azione antinfiammatoria è dovuta alla presenza di agenti inibitori delle prostaglandine, l’olio di neem risolve molte affezioni gengivali e grazie a limonoidi e catechine, potenti inibitori dei mediatori dell’infiammazione acuta, può essere utile in caso di dolori causati da strappi muscolari, artriti, reumatismi.

L’azione cicatrizzante, invece, ne permette l’utilizzo se si soffre di psoriasi e eczemi, in quanto idrata e protegge la pelle da un lato; mentre dall’altro sfiamma e cicatrizza l’irritazione, la desquamazione e le lesioni che questi disturbi provocano. Per tutti questi motivi è impiegato in caso di ustioni estese, ferite e per stimolare la cicatrizzazione e la ricostruzione dei tessuti.

E’ un aiuto anche per i nostri capelli, infatti un’applicazione settimanale di olio di neem crea un sano cuoio capelluto e dei capelli splendenti. Ha una forte azione antiforfora e mantiene il livello di pH del cuoio capelluto.  Inoltre, aiuta a risolvere il problema dell’assottigliamento e favorisce la crescita dei capelli rinforzandoli dalle radici. Dona lucentezza e ammorbidisce i capelli crespi nutrendo le doppie punte.

L’olio di neem è un modo sicuro per eliminare i pidocchi.

I suoi utilizzi sono molteplici, pensate che l’olio di neem può essere utilizzato anche come deterrente per le zanzare. Basta emulsionare una ciotola d’acqua con olio di neem e lasciarla sulla finestra: l’odore scoraggia le zanzare in zona.

0 Condivisioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *