Combattere la solitudine

È importante distinguere tra il “sentirsi soli” e lo “stare da soli”, scelta quest’ultima che potrebbe non essere un male.
Quella di sentirsi soli invece è una condizione psicologica, un malessere che si prova verso di sé e verso gli altri in diversi ambiti, per lo più afferivi. Tale situazione va subito affrontata per evitare un’ulteriore chiusura in se stessi, la perdita dell’auto stima e perfino la depressione.

Cosa fare? Partecipare a iniziative di socializzazione, volontariato, crearsi una serie di interessi e fare nuove amicizie, per sentirsi capaci e vivi.

0 Condivisioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *