Come pulire le scarpe di raso

ACQUA DI SODA – è molto utile per togliere le macchie da tutte le scarpe di raso. Prendere un panno pulito, inumidirlo con dell’acqua di soda e strofinare lo sporco della scarpa nel senso del raso. È molto importante pulire a favore di tessuto e non al contrario perché altrimenti questo si potrebbe danneggiare. Poi lasciarle asciugare.


Acqua e sapone oleoso

Occorrente:

  • Contenitore;
  • Panno morbido;
  • 1/2 litro di Acqua;
  • 1 cucchiaio di Sapone a base oleosa.

Sciogliere un sapone a base oleosa all’interno di un recipiente che contenga dell’acqua calda. Si può usare una saponetta o il sapone liquido, l’importante è che sia a base d’olio.

  1. Immergere l’angolo di un panno pulito nella soluzione saponosa e, dopo averlo strizzato bene, passarlo su tutta la scarpa.
  2. Insistere sulle macchie, frizionando leggermente e con movimenti circolari, nel senso delle fibre del tessuto, mai al contrario. È possibile usare la stessa soluzione anche per suola e tacco.
  3. Una volta terminato lasciare le scarpe ad asciugare all’aria, ma non al sole diretto perché potrebbero scolorire irrimediabilmente.


Acqua e sapone di Marsiglia

Occorrente:

  • Contenitore;
  • Panno morbido;
  • Acqua;
  • Sapone di Marsiglia a scaglie.

Funziona bene sulle macchie leggere: basta
strofinare il sapone direttamente sulla scarpa e frizionare delicatamente con un panno leggermente umido e pulito. Il consiglio è di agire con
leggerezza, a movimenti circolari.

Bicarbonato di sodio

Occorrente:

  • 1 cucchiaio di Bicarbonato;
  • contenitore;
  • 1 tazza di acqua tiepida;
  • spazzola a setole morbide.

Agire attenzione: mettere dell’acqua tiepida in
un contenitore e poi aggiungere il bicarbonato, diluendolo al suo interno. Bagnare una spazzola a setole morbide nella soluzione e strofinare le macchie.

Lasciare asciugare.

0 Condivisioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *