Stirare: piccoli trucchi

Eccovi alcuni trucchi della nonna per rendere la stiratura dei vostri capi impeccabili.

Un cucchiaio di sale aggiunto nell’ultimo risciacquo, faciliterà lo scorrimento del ferro da stiro. Inoltre prima di stendere la biancheria, date una bella scrollata ad ogni capo. Questo distende le fibre dei tessuti facilitando la stiratura.

Avrete ottimi risultati nella stiratura se la biancheria risulterà ancora un po’ umida. Se usate il ferro a vapore è consigliabile inumidire i panni almeno 10 minuti prima di stirarli.

trucchi

La seta si stira, ancora umida, al rovescio. Il colletto e gli orli vanno coperti con carta velina per evitare aloni lucidi. La lana invece si stira con il ferro tiepido, da rovescio e dal dritto, coprendola con un panno di cotone.

Inumidite leggermente il tessuto dei capi scuri con acqua e aceto per evitare che diventino lucidi e sopra mettete un telo scuro quando stirate.

trucchi

Per mantenere ben funzionante il vostro ferro da stiro, riempite il contenitore dell’acqua con una miscela di acqua e succo fresco di limone filtrato. Attaccate la spina nella presa e lasciate scaldare l’acqua fino al raggiungimento della temperatura adatta. Azionate poi il vapore e lasciatelo sprigionare, scioglierà il calcare che si trova nei forellini otturandoli.

 

203 Condivisioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *