Maschera all’argilla

Le maschere viso sono un salutare trattamento ricostituente per la pelle. Tenerle in posa per un tempo abbastanza lungo permette ai principi attivi, in esse contenute, di agire in modo efficace. In caso di punti neri e impurità è di grande aiuto ricorrere ad una maschera a base di argilla, per il suo potere purificante.


L’Argilla è importanti proprietà:

  • Purificante e antibatterica: la sua consistenza porosa crea un ambiente ostile per i batteri senza però impedire la rigenerazione cellulare della pelle.
  • Cicatrizzante: stimola i processi rigenerativi della pelle. E’ dunque, molto utile nel trattamento di scottature e bruciature, in quanto calma il calore della zona colpita e favorisce una più veloce rigenerazione dei tessuti.
  • Assorbente: ha lacapacità di assorbire tossine, scorie e veleni presenti nella pelle, cedendo al contempo i suoi minerali. Permette di  purificare i pori della pelle e prevenire la formazione di brufoli e punti neri.

Ingredienti:

  • 2 cucchiai di argilla verde
  • 2 gocce di olio essenziale di Tea Tree
  • 2 gocce di olio essenziale di Limone
  • 2 gocce di olio essenziale di Lavanda
  • 1 cucchiaino di miele
  • Acqua (Q.B.)

E’ preferibile non far entrare l’argilla in contatto con utensili di metallo, che potrebbero alterarne le proprietà. Meglio utilizzare utensili di legno, ceramica e vetro.

Preparazione:

  1. Versa l’argilla in un recipiente ed aggiungere gli oli essenziali.
  2. Mescolando aggiungere acqua quanto basta ad ottenere un composto abbastanza denso e privo di grumi, dopodiché aggiungere il cucchiaino di miele.
  3. Applicare sul viso e lasciare che l’argilla si secchi tenendola in posa per almeno 20 minuti.
  4. Trascorso il tempo prestabilito, rimuovere la maschera utilizzando una spugnetta inumidita con acqua tiepida.
  5. Dopo aver tolto la maschera e aver pulito bene la pelle, è bene applicare sempre una crema idratante per ripristinare il film idrolipidico.

Prima di applicare la maschera all’argilla sul viso, bisogna struccarsi e detergere bene la pelle, per permettere una migliore azione dei principi attivi.
Essendo un “trattamento intensivo” la sua applicazione non va ripetuta in modo troppo frequente, per evitare di irritare la pelle.
Solitamente è sufficiente una volta alla settimana o ogni 10 giorni.

0 Condivisioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *