2 Marmellate speziate di Prugne

Oggi ho sperimentato diversi tipi di marmellate speziate e, il risultato è stato talmente spettacolare che, non posso non condividere con tutti voi questa bella esperienza.

Ingredienti per 11 vasetti da 150ml:

  • 2kg di prugne;
  • 200g di zucchero di canna;
  • Zenzero (radice) q.b.
  • Cannella q.b. o Lavanda (1/2 rametti).
Aggiungere un frutto maturo (pesca, pera, mela,…) se le vostre prugne sono poco mature. 😉

PROCEDIMENTO: Lavare e tagliare a pezzetti le prugne (tipo “president”);

mettere le prugne in pentola e cuocere 30’ a fuoco vivo senza coperchio, mescolando poco.

Ho usato due pentole per poter sperimentare due tipi di speziatura:
1. una marmellata di prugne con zenzero e lavanda;

2. una marmellata di prugne con zenzero e cannella.

Ho aggiunto anche della menta piperita!
Deliziosa!

Dopo aver fatto cuocere per 30’ la frutta a fuoco vivo, aggiungere lo zenzero e la spezia desiderata (lavanda o cannella, nel nostro caso); e lo zucchero di canna.
Far cuocere mescolando spesso per circa 1h, dal momento in cui inizia a bollire.

Fare attenzione che non si attacchi alla pentola.

A questo punto, la vostra cucina sarà piena di profumi e si può iniziare a riempire i barattoli precedentemente lavati e sterilizzati.

Una volta riempiti e chiusi con il loro coperchio, metterli a testa in giù fino al completo raffreddamento.

Infine, controllare che il tappo presenti una leggera depressione al suo centro, che garantisce il sottovuoto e quindi, il conseguente mantenimento della marmellata.

Felice Merenda a tutti 😋

9 Condivisioni

2 commenti

  1. Interessante l’abbinamento ma mi permetto una precisione: sono Confetture non marmellate! La definizione marmellata si applica solo ed unicamente agli agrumi. Per le castagne e i marroni si usa la definizione “crema” . I nomi indicano la tecnica per ottenere l’alimento es. per gli agrumi si toglie la buccia obbligatoriamente, mentre le creme devono essere passate…

Rispondi a nonnaclaudia Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *