Come eliminare le macchie di nicotina

La nicotina si sa ha innumerevoli effetti negativi sulla salute ma, crea anche degli inestetismi cutanei molto evidenti come l’ingiallimento delle mani e delle unghie, causate dall’esposizione alla combustione del tabacco.

ACETO DI MELE: è una sostanza che contiene acido acetico e malico, è un’alternativa efficace per far sparire le macchie di nicotina dalle mani.
Occorrente:

  • 120w ml di acqua;
  • 120ml di aceto di sidro di mele.

Mettere i due ingredienti in una ciotolina o un piatto fondo è immergere le dita per almeno 20 minuti. Asciugare le mani con un panno in cotone. Si può ripetere 3 volte al giorno per 1 mese.

ARANCIA: la buccia contiene molta vitamina C che è utile anche per togliere le macchie gialle dalle unghie. Occorrerà sbucciare un’arancia e strofinare la parte della polpa sulle parti ingiallite e dopo 10 minuti sciacquare.
Oppure, si può creare un impasto mischiando due cucchiaini di buccia d’arancia secca a qualche goccia di succo e di acqua, strofinandolo con uno spazzolino da denti, dopo averlo lasciato in  posa per 10 minuti. Questo rimedio naturale può essere applicato 2 volte al giorno per 2 settimane.

PREVENZIONE: Applicando uno strato di crema molto densa si riuscirà a creare una barriera protettiva sia per le mani sia per le unghie. 
Dopo aver fumato, occorrerà applicarla nuovamente, in modo che l’effetto protettivo durerà più a lungo.

0 Condivisioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *